Biennale Cinema 2019 | “The new Pope” by Sorrentino

Per motivi indipendenti dalla sua volontà lunedì il Mostro è finito a vedere due puntate della nuova stagione dei papi di Paolo Sorrentino. Aveva apprezzato “The Young Pope”, la raffinata follia della sceneggiatura, la maestria delle riprese, i personaggi contraddittori ricchi di aspetti sublimi, penosi e meschini. In “The New Pope”, invece, Sorrentino si infila nel suo personale manierismo visivo e narrativo e non ne riemerge, i personaggi si riducono a marionette e la storia a una infilata di gag. Malkovich è ridotto a una maschera, monocorde e fastidiosa, come Servillo in “Loro”.

Il Mostro Marino alias S.M.

Biennale Cinema 2019 | Fuori Concorso
The New Pope
Regia:Paolo Sorrentino 
Produzione: Wildside (Lorenzo Mieli, Mario Gianani), Haut et Court TV (Carole Scotta, Caroline Benjo, Simon Arnal), The Mediapro Studio (Jaume Roures, Javier Mendez Zori), Sky Italia
Durata: 120’
Lingua: inglese, italiano
Paesi: Italia, Francia, Spagna
Interpreti: Jude Law, John Malkovich, Silvio Orlando, Cécile de France, Javier Cámara, Ludivine Sagnier
Sceneggiatura: Paolo Sorrentino, Umberto Contarello, Stefano Bises
Fotografia: Luca Bigazzi
Montaggio: Cristiano Travaglioli
Scenografia: Ludovica Ferrario
Costumi: Carlo Poggioli, Luca Canfora
Musica: Lele Marchitelli
Suono: Emanuele Cecere
Effetti visivi: DNEG 
Note: Episodi 2 e 7
Contrassegnato da tag ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: